CENTRO IBLEO TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA - C.I.T.C. srl

La struttura è in grado di effettuare:

• Indagini RX, ECO, TC e RM standard 
• Indagini angio-TC con tecnica spirale multislice 
• Indagini TC 3D volumetriche 
• Indagini angio-RM 
• Indagini colangio/pielo/mielo-RM 
• Densitometria ossea QCT 
• Dentalscan.

dentalscan

Negli ultimi anni gli interventi di chirurgia implantare sono andati numericamente crescendo in maniera massiva: ciò è dovuto allo sviluppo di tecnologie che hanno consentito un aumento dei successi terapeutici a lungo termine. Con l'incremento numerico dei suddetti interventi l'Odontoiatra ha avvertito l'esigenza di avere a disposizione mezzi di valutazione sempre più accurati prima dell'intervento; in particolare si è sentita la necessità di avere informazioni sempre più precise circa lo spessore buccolinguale della cresta alveolare e delle strutture ossee esaminate (seni mascellari, canale incisivo, canale mentoniero, ecc.).

 

Ciò inizialmente è stato ricercato con la radiologia tradizionale, ma il grado di distorsione delle immagini impediva di ottenere adeguate misurazioni. Successivamente, con l'introduzione clinica della tomografia computerizzata, è stato possibile ottenere immagini multiple con migliore visualizzazione delle strutture interne; dalla rielaborazione manuale delle immagini TC, indaginosa ed imprecisa nelle apparecchiature più datate, si è passati recentemente alla elaborazione di programmi software (dentalscan) che consentono la ricostruzione delle immagini assiali producendo immagini dentali secondo piani prestabiliti.


Il software dentalscan ha ulteriormente migliorato le informazioni diagnostiche offerte dalla tomografia computerizzata per fini implantologici; esso infatti consente una precisa definizione anatomopatologica, a grandezza reale, dell'osso mascellare e della mandibola, permettendone un preciso studio strutturale indispensabile in implantologia per una corretta programmazione dell'intervento chirurgico.


Definendo correttamente l'anatomia ossea e la sede dei fasci vasculonervosi e con la valutazione reale dello spessore utile in implantologia, il dentalscan consente la scelta del sito più idoneo per l'installazione dell'impianto, il pieno sfruttamento delle caratteristiche dell'osso nel sito implantare (con un impianto di dimensioni maggiori si ha ovviamente un aumento della stabilità), il posizionamento di impianti in siti considerati non idonei con le metodiche radiologiche tradizionali, il massimo rispetto delle strutture anatomiche con eliminazione della possibilità di complicanze durante l'intervento, l'accurata angolazione dell'impianto con la premessa di un buon rapporto occlusale tra le arcate, l'inserimento di un numero maggiore di impianti, l'identificazione di alterazioni strutturali che possono limitare o controindicare l'inserimento dell'impianto come, ad esempio, piccoli residui radicolari, formazioni cistiche radicolari o eventuali denti inclusi, la cui localizzazione spaziale è indispensabile per un corretto planning implantologico.


Si possono infine ottenere ricostruzioni tridimensionali (TC-3D) dell'osso mascellare e della mandibola a completamento della visione plastica del distretto anatomico esplorato; alla luce delle suddette premesse, i vantaggi che che derivano dallo studio densitometrico TC con programma di ricostruzione dentalscan utilizzato presso il nostro Centro sono molteplici e indispensabili per una adeguata pratica implantologica.

Share by: